I nostri pareri

Archivi: Pareri

Il danno tanatologico: riflessioni su ulteriori possibili profili di configurabilità

La Corte di Cassazione civile, con sentenza n. 15706/10 del 02/07/2010, si è pronunciata nella direzione secondo cui la lesione dell’integrità fisica con esito letale è configurabile come danno risarcibile agli eredi solo se sia trascorso un lasso di tempo apprezzabile tra le lesioni subite dalla vittima del danno e la morte; in questo caso è configurabile un danno non patrimoniale risarcibile e trasferibile agli eredi iure hereditatis.

Continua a leggere

Il principio di “contatto sociale” in rapporto alla responsabilità della pubblica amministrazione

Una esclusione forse incostituzionale

 

Il principio di contatto sociale si è negli anni costantemente affermato, e soprattutto nell’ambito della malasanità ha manifestato maggiormente la sua applicazione, determinando la previsione di una prescrizione decennale (anziché quella di cinque anni della responsabilità extra contrattuale), oltre che l’onere dei sanitari e relative strutture ospedaliere di dare prova di avere fatto tutto il possibile per evitare il danno.

Continua a leggere

ll danno morale del congiunto del macroleso

Ai prossimi congiunti della persona che ha subito lesioni gravi oppure gravissime, a causa del fatto illecito altrui, spetta anche il risarcimento del danno morale concretamente accertato, in relazione ad una particolare situazione affettiva intercorrente con la vittima.

Continua a leggere

La personalizzazione del danno biologico

L’ espressione “danno dinamico-relazionale” è, per la legge, una perifrasi del concetto di danno biologico e che la lesione della salute consiste nella compromissione delle abilità della vittima nello svolgimento delle attività quotidiane “nessuna esclusa”.

Continua a leggere

logo max88 racing team