Tossani e l’Uomo Vitruviano: risarcimento e persona al centro

uomo vitruviano, Infortunistica Tossani uomo vitruviano, Infortunistica Tossani uomo vitruviano, Infortunistica Tossani

L’uomo è il nostro centro, la nostra priorità.

L’opera d’arte di Leonardo Da Vinci, “L’Uomo Vitruviano”, ci è sembrata l’immagine che meglio poteva rappresentare questo concetto. Da qui la scelta di adattarlo e stilizzarlo come logo della Infortunistica Tossani.

Quando una persona incorre in un incidente – che sia un incidente stradale, un infortunio sul lavoro, un danno occasionale, o condominiale o dovuto a responsabilità altrui, ad esempio medica – si rivolge a professionisti da cui spera di ottenere aiuto nel ricevere il massimo risarcimento danni che gli spetta.

Molto spesso però, rivolgendosi a professionisti privati e non ad aziende strutturate e dedicate, si trova a dover anticipare soldi anche solo per una consulenza o a dover attendere tempi molto lunghi per le varie assistenze medico-legali o per le visite specialistiche. Molte persone che si sono rivolte a noi dopo una esperienza negativa hanno infatti lamentato l’incapacità di un singolo professionista di assisterle in maniera efficiente.

Anche per questo motivo esiste la nostra attività: da sempre noi ci preoccupiamo di dare priorità ai bisogni delle persone che subiscono un incidente. I problemi delle persone sono il centro del nostro lavoro: orientiamo la nostra attività professionale verso le necessità di chi si trova in difficoltà. Come prima cosa le incontriamo e parliamo con loro senza chiedere denaro in cambio: le persone hanno diritto a capire se e come ottenere un risarcimento senza dover pagare per questo! Dopodiché il nostro team si attiva affinché le visite specialistiche necessarie non siano uno scoglio insormontabile: infatti anticipiamo le spese. Siamo poi attivi anche per dare consulenza legale. Insomma sostenere la persona a tutto tondo offrendo un servizio che la ponga al centro.

“L’Uomo Vitruviano” ben rappresenta questa nostra missione

L’opera rappresenta uno studio di proporzioni del corpo umano inserito nel cerchio e nel quadrato, le figure geometriche ritenute perfette da Platone, disegnate però non concentriche, bensì costruite in relazione tra loro secondo i modi della Sezione Aurea.
Il centro del cerchio coincide con l’ombelico, ad indicare l’origine spirituale, mentre quello del quadrato con i genitali andando ad indicare invece l’origine fisica. L’opera d’arte viene considerata rappresentativa dell’intero Umanesimo: è la sintesi perfetta del corpo e della mente, della parte umana e di quella divina racchiusa nell’uomo.
Alla visione medievale della vita, che poneva Dio al centro dell’Universo e imponeva all’uomo una totale sottomissione al volere e al potere della Chiesa, gli umanisti contrappongono una visione in cui l’uomo è posto al centro dell’Universo ed è considerato artefice, padrone del proprio destino, libero di compiere tutto ciò che progettava.

Il centro del nostro lavoro è l’uomo, la persona e i suoi bisogni. Specie nei momenti di difficoltà – che sono poi quelli in cui le persone si rivolgono a noi.
I servizi che offriamo sono infatti accessori alle esigenze della persona che a noi si rivolge: tutto ruota intorno alle necessità delle persone. Solo così infatti è possibile aiutare concretamente e riuscire ad ottenere il massimo risarcimento possibile in caso di incidenti o infortuni.
Almeno noi la pensiamo così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Correlati

Palazzo di Giustizia Roma articolo del blog, Infortunistica Tossani

Incidenti stradali di cittadini residenti all’estero in Italia. Ha senso richiedere un risarcimento danni?

Come si comporta la legge italiana in caso di incidenti stradali di stranieri in Italia? Scoprilo nel nuovo articolo di Infortunistica Tossani.

Leggi tutto

uomo vitruviano, Infortunistica Tossani

Tossani e l’Uomo Vitruviano: risarcimento e persona al centro

Il massimo risarcimento in caso di incidenti o infortuni è il nostro obiettivo. Possibile solo mettendo l'uomo al centro. Scopri perchè l'Uomo Vitruviano.

Leggi tutto

Incidente tra minori, responsabili i genitori

Un bimbo di 7 anni investe con la bici un bimbo di 4 anni, che riporta una frattura al gomito sinistro con postumi permanenti. Di chi la responsabilità?

Leggi tutto

Contatta il nostro team

logo max88 racing team
logo sindacato autonomo di polizia
logo U.P.A. Federimpresa
logo C.R.A.L. del Palazzo di Giustizia di Cagliari