Sicurezza sul lavoro: condotta “eccentrica” e responsabilità

Elmetti protettivi su tavolo, Infortunistica Tossani Elmetti protettivi su tavolo, Infortunistica Tossani Elmetti protettivi su tavolo, Infortunistica Tossani

In caso di infortunio, la “condotta eccentrica del lavoratore” è sufficiente come attenuante di responsabilità del datore di lavoro?

In seguito ad un incidente sul lavoro, un dipendente addetto al servizio in appalto di pulizia e riordino di un capannone industriale ha citato in giudizio il datore di lavoro ed il preposto. Avendo l’incidente causato al richiedente ustioni di secondo e terzo grado estese al collo, al tronco e agli arti superiori, questi ha richiesto un risarcimento danni ed il Tribunale di Alessandria ha accolto tale richiesta.
La pena è stata in seguito ridotta dalla Corte d’Appello di Torino, sebbene avesse rilevando ed evidenziato delle violazioni da parte dell’impresa nell’applicazione delle norme antinfortunistiche.

Ad ogni modo, in seguito a questa sentenza, entrambi gli imputati sono ricorsi in Cassazione, la quale, però, con la sentenza n. 49373/18 depositata il 29 ottobre, ha deciso di rigettare il ricorso sottolineando le responsabilità del datore di lavoro per l’incidente del dipendente.

Gli Ermellini, condividendo l’argomentazione della sentenza impugnata, hanno ricordato che è da considerarsi garante della sicurezza colui il quale di fatto «si accolla e svolge i poteri del datore di lavoro, del dirigente o del preposto, anche se formalmente ha appaltato a terzi le opere che hanno dato origine all’infortunio». In seguito alla ricostruzione dell’avvenimento e, attestata la presenza simultanea delle due imprese sul luogo dell’infortunio, i giudici hanno ritenuto che entrambi i ricorrenti ricoprissero una posizione di garanzia.

Nonostante i ricorrenti si siano appellati anche alla condotta errata da parte del dipendente, i Giudici della Cassazione hanno comunque ritenuto che tale condotta del lavoratore sia da considerarsi eccentrica ma non rilevante poiché, in ogni caso, il sistema di sicurezza dei garanti presentava delle criticità e quindi era inadeguato a garantire la sicurezza sul lavoro ai dipendenti.

Tag# Incidenti sul lavoro

Articoli Correlati

Malore sul lavoro, risarcimento danni condizioni usuranti, Infortunistica Tossani

Danno biologico e risarcimento: un caso di malore sul lavoro

Infarto sul lavoro: risarcimento danni riconosciuto ad un dipendente comunale, così recita una recente sentenza di Cassazione.

Leggi tutto

Incidente in scooter

Motociclista ottiene dal Tribunale un risarcimento danni ridotto in seguito ad incidente stradale. Scopri il perché nell'articolo!

Leggi tutto

bambini salgono su scuolabus, Infortunistica Tossani

Bambino deceduto investito dallo scuolabus

Il conducente di uno scuolabus deve aspettare che i passeggeri si allontanino prima di riprendere la marcia. Legittima la richiesta di risarcimento di una coppia di genitori che ha perso così il figlio di 4 anni.

Leggi tutto

Contatta il nostro team

    logo max88 racing team
    logo sindacato autonomo di polizia
    logo U.P.A. Federimpresa
    logo C.R.A.L. del Palazzo di Giustizia di Cagliari