Cintura di sicurezza e passeggero

cintura di sicurezza auto, infortunistica tossani

Se un passeggero non mette la cintura di sicurezza, il conducente dell’auto è comunque responsabile in caso di danno.

Ad affermarlo una recente sentenza della Cassazione (ordinanza n. 2531/19, depositata il 30 gennaio).

La sentenza della Cassazione si riferisce ad un caso in cui un’attrice ha citato la compagnia assicurativa, il conducente e il proprietario del veicolo per un danno subito in seguito ad un incidente stradale.

La donna ha infatti chiesto un risarcimento danni patrimoniale e non patrimoniale, mentre l’assicurazione ha contestato la richiesta affermando che la responsabilità delle lesioni subite fosse della donna in quanto la scelta di non indossare la cintura di sicurezza era stata sua.

La Corte di Cassazione ha riportato, comunque, che anche il conducente del veicolo è responsabile dell’utilizzo delle cinture di sicurezza da parte del passeggero.

La colpa, quindi, è di entrambi i soggetti: sia il conducente del veicolo sia il passeggero che per sua scelta non indossa la cintura di sicurezza.

Leggi altro su:

logo Infortunistica Tossani