Cane ferito in un incidente stradale

Cane ferito con collare elisabettiano, Infortunistica Tossani Cane ferito con collare elisabettiano, Infortunistica Tossani Cane ferito con collare elisabettiano, Infortunistica Tossani

La Corte nega al padrone il risarcimento per danno non patrimoniale

In seguito ad un incidente stradale, che ha visto coinvolta una donna alla guida di un’automobile, un cane è rimasto gravemente ferito. L’episodio ha portato al riconoscimento di un risarcimento danni che la donna ha dovuto al padrone dell’animale per le spese mediche sostenute.

Il padrone, non completamente soddisfatto della sentenza, ha richiesto che gli venissero riconosciuti anche i danni morali legati al trauma derivato dall’incidente.

Il Tribunale tuttavia ha considerato unico danno risarcibile quello imputato al costo per le cure del cane, negando al padrone dell’animale il risarcimento per il danno non patrimoniale frutto del ferimento del suo animale domestico.

Non soddisfatto, il padrone del cane ferito ha tentato il ricorso in Cassazione. Quest’ultima ha però confermato la sentenza del Tribunale (Ordinanza numero 26770/18, sezione sesta civile, depositata il 23/10/2018).
Secondo la Corte infatti, la perdita, o ferimento, di un animale domestico in seguito ad un “fatto illecito” non può essere identificata con alcun tipo di danno non patrimoniale risarcibile poiché, tale perdita, non è costituzionalmente considerata un evento che possa portare a ledere la “sfera di integrità affettiva” della persona.

Tag# Incidenti stradali

Articoli Correlati

Infezioni ospedaliere in Italia malasanità, Infortunistica Tossani

Infezioni ospedaliere in Italia

Ogni anno in Italia le infezioni ospedaliere mietono più vittime degli incidenti stradali. LE ICA sono le infezioni correlate all’assistenza contratte in ospedale durante il ricovero.

Leggi tutto

incidente stradale, Infortunistica Tossani

Liquidazione coatta amministrativa – Risarcimento mala gestio

Cosa stabilisce la legge in caso di coinvolgimento di assicurazione in liquidazione coatta? Cos'è il risarcimento danni per mala gestio? Scoprilo subito!

Leggi tutto

bambini salgono su scuolabus, Infortunistica Tossani

Bambino deceduto investito dallo scuolabus

Il conducente di uno scuolabus deve aspettare che i passeggeri si allontanino prima di riprendere la marcia. Legittima la richiesta di risarcimento di una coppia di genitori che ha perso così il figlio di 4 anni.

Leggi tutto

Contatta il nostro team

    logo max88 racing team
    logo sindacato autonomo di polizia
    logo U.P.A. Federimpresa
    logo C.R.A.L. del Palazzo di Giustizia di Cagliari