“Ri-mettiamoci in moto”: iniziata la stagione di corsi di guida rivolti ai disabili

Noi di Infortunistica Tossani siamo main sponsor del Bura Racing Team di Maximilian Sontacchi, e ne andiamo molto fieri.

Il fine settimana dell’11-12 marzo 2017 il Bura Racing Team ha aperto la stagione motociclistica con il primo corso disabili 2017 “Ri-mettiamoci in moto” presso l’autodromo di Adria. Un progetto studiato e promosso per permettere ai ragazzi che hanno contratto disabilità in seguito a incidenti (e non solo) di poter continuare a guidare la moto, divertendosi e tornando in pista.

Promotore di questi corsi è Maximilian Sontacchi che, partendo dalla sua esperienza personale, ha voluto dare un’opportunità anche a tanti altri.
Perché continuare a puntare sulla propria passione significa riprendersi la propria vita” scrive Max.

Scopri la storia di Maximilian Sontacchi e del Bura Racing Team

I corsi – aperti a tutti (neofiti o ex-motociclisti, normodotati o diversamente abili), sono effettuati presso l’autodromo di Adria, Adria International Raceway e sono volti, attraverso una speciale linea di insegnamento, al raggiungimento di un approccio corretto al mondo dei circuiti veloci – si svolgeranno anche il:

  • 1/2 Aprile
  • 8/9 Aprile
  • 15/16 Aprile
  • 22/23 Aprile
  • altre date da concordare.

Potete scrivere a corsi@buraracingteam.it per ricevere tutta la modulistica da compilare e le varie informazioni.

Il primo corso disabili è stato inaugurato dai due Piloti Speciali Dennis (paraplegico da 3 anni dopo un grave incidente in moto) e Simone (amputato di gamba destra dopo un incidente quasi mortale causato da una macchina uscita all’improvviso).

In pista ho ritrovato il sorriso” ha detto Dennis, pilota confermato in questo 2017 che potrà affrontare le gare italiane ed estere anche grazie al nostro supporto economico. Noi di Infortunistica Tossani abbiamo deciso di sponsorizzare e sostenere economicamente questo progetto perché crediamo profondamente nella causa e nel dare una mano concreta a chi, nonostante la disabilità, vuole rimettersi in sella e continuare a vivere una passione grande come quella delle due ruote.

Hai bisogno di assistenza? Consulta i nostri servizi per: